Seleziona una pagina

EDITORIALE

Rieccoci qui dopo una assenza un po’ più lunga del solito. Ma forse, visti i tempi e gli accadimenti, forse ci potrete scusare.
E siamo ancora qui mantenendo la logica inaugurata col numero precedente: alcuni argomenti trattati per iscritto ed altri con dei “veloci” video.

E il video sta diventando il protagonista in molti campi della comunicazione. Anche dove prima non esisteva.

Cominciamo col video di un argomento che riteniamo importante e attuale: parliamo degli eventi aziendali. Di come non si possono più (per adesso) realizzare come prima,  e soprattutto di quale soluzione si può adottare per non rinunziare alla importantissima necessità di non sospendere la comunicazione.

A seguire un paio di interviste, via video, con dei protagonisti che oggi operano nei rispettivi settori, utilizzando la comunicazione digitale, ed i video, come strumento principale. Uno strumento che può permettere di mantenere un contatto con il proprio mercato. Senza interrompere quel “filo” che la comunicazione può mantenere vivo.
Ciascuno per la sua specialità, ci parla dell’approccio innovativo che i tempi ci richiedono. Parliamo della importante presenza delle decorazioni floreali nelle nostre vite e di un diverso modo di proporsi degli alberghi.

Seguono alcuni articoli scritti che trattano di come si può fruire del piacere di un nuovo modo di visitare un importante museo, di quale atteggiamento sarebbe bene che tenesse un leader e, per la nostra consueta attenzione al mondo dei nostri amici pelosi, di nuove normative che interessano alcuni di loro.

Infine vi anticipiamo che stiamo  per rendere disponibile un canale youtube, di sicura attualità (parleremo di Sostenibilità), dove affronteremo con concretezza le sfide che dovranno impegnare tutti noi,  con un occhio di riguardo rivolto alle nuove generazioni.

 Bene. Adesso vi invito a non perdervi una sola parola di quel che segue ….

Ugo Canonici

SPECIALE COMUNICAZIONE: EVENTO IBRIDO! SÌ MA COL BRIVIDO  _di Ugo Canonici

IBRIDO MA CON LA GIUSTA COMUNICAZIONE 

IL DIGITALE ANCHE PER…

Sarah Canonici con Rosalba Piccinni: a volte basta un fiore

Sarah Canonici con Thomas Campaner: una location multifunzionale

NON VISITATORI MA SOCI. BRERA VA ANCORA OLTRE

Un connubio stretto tra visita al museo e approfondimenti online. L’esperienza fisica insostituibile, corroborata da libertà e autonomia del visitatore/socio

Di Grazia De Benedetti

LA LEZIONE DI CRUYFF ALLE AZIENDE

Ricordiamo il grande calciatore olandese Johan Cruyff. Personaggio originale, con un carattere difficile ma grande innovatore tanto da venire definito un rivoluzionario

Di Ugo Perugini

PATENTINO PER CANI

Di Davide Canonici.
Educatore cinofilo SIUA – Tecnico Mobility dog FICSS

PER CONCLUDERE

Insomma questo brutto periodo, particolare, ci sta spingendo a riflettere. E di tempo ne abbiamo veramente molto. Non ci sono distrazioni.

E allora, testardamente, cerchiamo di vedere l’aspetto positivo di quanto sta accadendo.

Non possiamo più incontrarci ?  E noi troviamo altre modalità per mantenerci in contatto.

Non ci si può avvicinare ?  E noi andiamo ad utilizzare quelle strumentazioni che forse la nostra pigrizia, quando stavamo nella “comfort zone”, ci faceva guardare da lontano.

Ma niente ci può far allontanare dalla convinzione che … “siamo forti!”. E i forti sanno reagire, sanno risolvere. Se non riescono a modificare la realtà sanno imparare a conviverci e a volgere le cose nella direzione giusta.

Discorsi importanti, difficili, che fermiamo qui.

Ma continuiamo a ragionare con voi di come LA COMUNICAZIONE non debba essere messa in un angolo. E a riflettere, sempre insieme con voi, sull’aiuto che il digitale è in grado di offrirci.

A presto.

U.C.